Autocarro in fiamme a Moneglia, due intossicati

I due sono stati curati all'ospedale di Lavagna
I due sono stati curati all’ospedale di Lavagna

Il fatto è successo ieri pomeriggio in località San Saturnino. All’ospedale, fortunatamente in condizioni non gravi, sono finiti l’autista del mezzo ed un passante che ha provato a spegnere le fiamme.

Un cortocircuito, poi le fiamme: così ieri è andato completamente distrutto un autocarro a Moneglia, in località San Saturnino. Il mezzo apparteneva ad una ditta di Sestri Levante e lo stava usando un dipendente della stessa, un 40enne di Moneglia. Il dipendente, insieme ad un passante, ha tentato di spegnere le fiamme, ma inutilmente. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio. La pessima domenica del 40enne, ma anche dello sfortunato passante, si è conclusa al pronto soccorso di Lavagna: qui sono stati visitati e giudicati guaribili in due giorno per una lieve intossicazione.