Atp, i 5 Stelle: “Fermare la procedura di privatizzazione”

Il consigliere regionale Gabriele Pisani
Il consigliere regionale Gabriele Pisani

Il gruppo consiliare in Regione critica anche la “vecchia politica” sulle promesse in Fontanabuona, dove chiudono le aziende: ultima notizia, l’addio al magazzino della Tomasoni.

All’indomani del definitivo via libera alla vendita del 48% delle azioni di Atp, invece, il Movimento 5 Stelle chiede invece di sospendere la procedura. Secondo il consigliere regionale Marco De Ferrari, “un’amministrazione trasparente dovrebbe fare luce e chiarezza su questa vicenda, invece di agire nell’ombra”. De Ferrari fa l’esempio di Padova, dove, dice “il sindaco della Lega, con il sostegno del Pd, ha avviato una privatizzazione totale, in nome di un presunto risparmio. Risultato: assenza totale di manutenzione, nuove esternalizzazioni delle linee secondarie, contratti inadeguati”. Sempre dai “grillini”, invece, Gabriele Pisani e Fabio Tosi prendono spunto dalla notizia della prevista chiusura del magazzino della North Sail a Gallinaria, comune di Moconesi: “L’aumento di capannoni vuoti – dicono – è il segno più chiaro e lampante della crisi e della mancanza di lavoro che sta mettendo in ginocchio l’intero territorio ma dietro questa fuga c’è l’incapacità evidente della vecchia politica di prendere delle decisioni e di farlo rapidamente”. Il riferimento è ai progetti di viabilità della valle.