Atp, adesso i sindaci considerano la possibilità della prelazione

E' sempre aperta la vertenza Atp
E’ sempre aperta la vertenza Atp

Ieri sera l’assemblea con istituzioni e lavoratori a Chiavari, nell’auditorium della Filarmonica. Il sindaco di Lavagna, Pino Sanguineti, getta il sasso agli altri: “Dopo tutti i sacrifici fatti, sarebbe opportuno acquistare le azioni”.

I Comuni del Tigullio aprono la porta all’acquisto del 48% di azioni di Atp, quelle su cui è concretizzata l’offerta del gruppo privato Autoguidovie Spa. In particolare, è stato il sindaco di Lavagna, Pino Sanguineti, a sostenere l’opportunità della prelazione, ieri sera, nell’incontro pubblico organizzato a Chiavari dai sindacati e dedicato proprio a problematiche e prospettive di Atp. Mancano 20 giorni, adesso, alla scadenza dei 60 complessivamente a disposizione degli enti locali per fare propria l’offerta del privato. Secondo Sanguineti, ne varrebbe la pena, “dopo tutti i sacrifici già fatti per salvare l’azienda” ma ovviamente questo tipo di azione da parte dei Comuni è tutt’altro che sicura.