Atp, 2 milioni di buco nei conti 2020. I sindacati: “Dirigenza incapace”

atp
Un autobus Atp

A maggio 2020, il conto economico di Atp è in negativo per un milione e 900mila euro, e potrebbe attestarsi ad un buco di 5 milioni, a fine anno, a causa degli effetti dell’emergenza Covid. Lo riferiscono i sindacati della categoria trasporti, unanimemente, al termine di un incontro con i rappresentanti dell’azienda, che, però, rilanciano: “Con questa situazione, Atp continua a programmare un servizio estivo che non è corrispondente alla esigenze del territorio, obbligando il personale a effettuare doppi turni e saltare riposi settimanali”. Inevitabile, la conclusione delle segreterie sindacali: “O la dirigenza è incapace, perché continua a bruciare risorse economiche di fronte a un problema che loro stessi definiscono preoccupante, o stanno rispondendo a interessi politici – elettorali”.