Asl della Liguria nel mirino della guardia di finanza: ipotesi di danno erariale trasmessa alla Corte dei Conti

finanza
L’inchiesta ha riguardato tutte le Asl liguri

Le Asl della Liguria avrebbero erogato circa 20 milioni di euro ai medici di guardia medica in modo non regolare.

La guardia di finanza ha da poco concluso un’attività ispettiva nei confronti delle cinque Asl e relativa appunto all’indebita erogazione di indennità aggiuntive alla retribuzione ordinaria. Si parla di un’indennità di 5 euro all’ora che sarebbe stata distribuita a piogga, in assenza di progetti e in relazione a mansioni ordinarie. Gli accertamenti amministrativi hanno riguardato il periodo 2009-2019 e, per la sola Asl 3, il periodo 2007-2017. Una segnalazione per danno erariale è stata trasmessa alla procura regionale della Corte dei Conti.