Arrivano le osservazioni anche contro il “Porto Cavour”

Il progetto dell'ati Porto Cavour

Divise le vecchie componenti del comitato “Difendi Santa”: dodici pagine di relazione anti – ampliamento dalle associazioni, novantuno osservazioni dal Pcl. Osservazioni, depositate autonomamente, anche da “Tuteliamo Santa”.

Intanto, sempre a Santa Margherita, sono arrivate, copiose, anche le osservazioni al secondo progetto di revisione del porto turistico, quello depositato dalla “Porto Cavour”. Andrea Carannante, diviso dagli ex compagni di viaggio del comitato “Difendi Santa”, ne ha depositate 91, a nome del Partito Comunista dei Lavoratori, e commenta: “L’ex comitato è in completa balìa dei poteri cittadini. Spiace non trovare l’enfasi e l’entusiasmo che abbiamo trovato nei mesi passati”. Le associazioni componenti il comitato, però, fanno sapere di aver depositato stamattina una lunga relazione di 12 pagine, “contenente le osservazioni al progetto”: essa si apre, come la precedente, con la citazione di una dichiarazione contraria all’allungamento dei moli formulata nel 2007 dal movimento “Gente per Santa”. Firmano “Amici del Monte di Portofino”, “Amici di Santa argherita”, “Gente di Liguria” “Anpai” e “Santa nel mondo”.