Arrestato a Chiavari parrucchiere – spacciatore

polizia
La polizia ha osservato i movimenti sospetti

La polizia irrompe nel negozio di via Botto e trova eroina e hashish. In manette 34enne marocchino.

Movimenti sospetti attorno al negozio di parrucchiere di via Botto e, verificando, la polizia finisce per arrestare il parrucchiere stesso. E’ accaduto nella zona di ponente di Chiavari, ieri sera, con un servizio mirato al contrasto dei reati di spaccio di stupefacenti. A destare i primi sospetti degli investigatori erano stati i movimenti sospetti di clienti che uscivano dall’esercizio dopo pochi minuti, in gran fretta, ma anche quelli del barbiere, che continuava a recarsi alla propria macchina, parcheggiata poco distante. Dopo un breve appostamento, i poliziotti sono entrati nel locale, trovando il titolare, 34 anni, di origini marocchine, pluripregiudicato, che, alla loro vista, sorpreso, ha dichiarata di non aver avuto alcun cliente nel pomeriggio. Dal controllo del negozio, sono saltati fuori un bilancino di precisione e un involucro che conteneva 0,3 grammi di eroina. Nella macchina dell’uomo, invece, di trovavano 2 panetti di hashish da 151 grammi, nascosti dentro al cofano, e 90 euro nel cassetto porta oggetti. L’arrestato è stato destinato al processo per direttissima.