“Approfondiamo lo scolmatore a Carasco”

Al centro, Giovanni Melandri, presidente del Comitato

Mentre si è detto che procederà, nel suo iter, il progetto della nuova sponda lungo l’Entella nota come “diga Perfigli”, il comitato “Giù le mani dal fiume Entella” chiede, invece, che venga approfondita la richiesta di Confindustria, lanciata nei giorni scorsi, di un canale scolmatore che, a Carasco, svuoti le piene del Lavagna.  “L’ipotesi è interessante – dice il presidente, Giovanni Melandri – Permette di proteggere anche il Comune di San Colombano Certenoli e i benefici interesserebbero anche il fiume Entella”.