Appartamenti affittati per turismo in nero, a Rapallo si possono segnalare i casi in forma anonima

Il municipio di Rapallo
Il municipio di Rapallo

Tramite il sito del Comune, i cittadini possono segnalare chi affitta in nero appartamenti ad uso turistico. Il tutto in forma anonima. Ma l’amministrazione comunale si riserva di cambiare sistema se ci saranno abusi.

Da oggi a Rapallo i cittadini possono segnalare, in forma anonima, chi affitta in nero appartamenti ad uso turistico. Lo possono fare tramite E-urp, il canale attivato sul sito istituzionale dell’ente. La polizia municipale prenderà poi in carico le segnalazioni e svolgerà le necessarie verifiche. L’anonimato è stato scelto per offrire maggiori garanzie a chi presenta le segnalazioni. All’amministrazione comunale non sfugge però il rischio di un uso improprio dello strumento e quindi si riserva di modificare tale caratteristica in un secondo momento, rendendo eventualmente necessaria l’identificazione dell’utente. Elisabetta Lai, assessore a turismo e commercio, afferma che i cittadini potranno giocare un ruolo importante nella lotta a quella che definisce “una forma di concorrenza sleale nei confronti di chi svolge regolarmente l’attività”. Intanto, il Comune annuncia che in questo periodo i cittadini riceveranno un questionario relativo alla percezione della sicurezza in città. E’ stato elaborato dal dipartimento Scienze Sociali dell’Università di Genova, in collaborazione con il Comune, ed è da compilare in forma anonima.