Aperta una inchiesta per la morte di Salvatore Faenza

Salvatore Faenza con la maglia del sestiere San Michele
Salvatore Faenza con la maglia del sestiere San Michele

Cordoglio da tutte le forze politiche per la scomparsa dell’ex consigliere comunale, che si è spento sabato all’ospedale San Martino dopo la caduta da una tettoia. La magistratura ipotizza l’omicidio colposo contro ignoti.

E’ aperta una inchiesta per omicidio colposo, sebbene a carico di ignoti, per la morte di Salvatore Faenza, l’ex consigliere comunale di Rapallo che si è spento nella serata di sabato, all’ospedale San Martino di Genova, qualche giorno dopo la caduta da una tettoia, episodio sul quale la magistratura deve ora fare luce. Proprio per lo svolgimento dell’inchiesta, non è ancora stata fissata la data del funerale, ma il cordoglio, in città, è molto diffuso. Carrozziere di professione, Faenza era noto, oltre che per l’esperienza politica, per l’attività di massaro, negli ultimi anni con il sestiere di San Michele. Condoglianze sono state espresse dal sindaco, Carlo Bagnasco, sulla sua pagina Facebook, e poi dalla sezione della Lega Nord Rapallo con un comunicato. Il direttivo del Pd dice: “Ci mancherà il tuo essere forte e battagliero sempre”, mentre il Circolo della Libertà 61 si definisce “ attonito e sgomento”.