Anziano rapinato del Rolex a Rapallo

Sono intervenuti i carabinieri e anche la polizia
Sono intervenuti i carabinieri e anche la polizia

Avvicinato da due donne sulla via Aurelia, si vede strappare l’orologio. A Santa Margherita, invece, sono stati arrestati quattro giovani rumeni che avevano appena tentato un colpo simile ad Arenzano.

Rapinato per strada, a quanto sembra da due donne straniere: è quanto avvenuto, ieri, a Rapallo, sulla Via Aurelia, ad un uomo di 76 anni, che è stato strattonato dalle due sino a che queste non sono riuscite a strappargli l’orologio, un prezioso Rolex, che teneva al polso. Immediato l’arrivo sul posto di carabinieri e polizia, anche se non è stato possibile raggiungere le due, probabilmente datesi alla fuga con  qualche complice in macchina. Si confida sulle immagini delle telecamere. Il rapinato non ha riportato ferite, se non minime escoriazioni sul polso e un inevitabile stato di turbamento emotivo. Di sicuro, la tecnica usata per questo colpo non è nuova, tanto che proprio sabato sera, a Santa Margherita, i carabinieri della compagnia cittadina avevano arrestato quattro giovani rumeni, due uomini e due donne, tutti fratelli tra di loro, nati tra il 1988 e il 1995: poche ore prima, ad Arenzano, le due ragazze avevano provato a strappare il braccialetto ad una donna, fermate dall’intervento di alcuni passanti e scappate grazie a quello dei fratelli, che si sono allontanati con un’auto di targa spagnola, identificata, poi, appunto, a Santa Margherita, con l’arresto di tutti i presenti.