Andrea Carannante si candida sindaco a Rapallo, non a “Santa”

Cesare Teppati partecipa alle primarie di Sbc
Cesare Teppati partecipa alle primarie di Sbc

L’annuncio, oggi, del Partito Comunista dei Lavoratori. Intanto, a Santa Margherita, c’è il primo candidato alle primarie del centro sinistra: è Cesare Teppati, 53 anni, agronomo.

Andrea Carannante sarà candidato sindaco a Rapallo, per il Partito Comunista dei Lavaratori, e non, come preannunciato prima della caduta dell’amministrazione Costa, a Santa Margherita, con “Libera Santa”. La comunicazione arriva con una nota della sezione del Tigullio del PCL, firmata dallo stesso Carannante e da Andrea Botto, che scrivono: “La nostra presentazione rappresenta un elemento di continuità rispetto alle precedenti elezioni comunali del 2007 e del 2102, nelle quali ci siamo contraddistinti quale unica forza della sinistra presente in modo autonomo a sostegno di un programma chiaramente anticapitalista, laico e orientato a creare le basi per una democrazia effettivamente partecipata”.

Intanto, arriva il primo candidato alle primarie bandite da “Santa bene comune”, schieramento del centro sinistra di Santa Margherita. Si tratta di Cesare Teppati, 53 anni, laureato in scienze agrarie e dipendente di una multinazionale del settore. Già giocatore di pallanuoto e maratoneta dilettante, laureato anche in filosofia, Teppati dice: “Santa Margherita merita un deciso cambio di passo, sia dal punto di vista programmatico che da quella della chiarezza del percorso politico. In questo quadro, la mia candidatura è l’esito di un lungo confronto di idee con gli amici di “Santa bene comune”, e non solo, che ha permesso di individuare una prospettiva condivisa sul futuro della città. Il percorso delle primarie consente di portare questa impostazione al vaglio di tutti i cittadini”. Teppati si è già candidato a consigliere comunale, nel 2009, con Claudio Marsano. E’ probabile che, nei prossimi giorni, gli si contrapporrà un altro candidato più a sinistra.

A Santa Margherita, c’è anche la prima candidata a consigliere comunale: Paolo Donadoni fa sapere, infatti, che, nella sua lista, sarà presente Linda Peruggi, 36 anni, architetto. “Ho deciso di intraprendere questo percorso – dice Peruggi – perché ho grande fiducia nell’impegno e nelle qualità umane e professionali di Paolo e degli altri amici che condivideranno questa esperienza”.