Andrea Carannante: “L’assemblea sull’ospedale? Un flop”

Assemblea flop secondo Andrea Carannante

L’esponente Comunista dei Lavoratori accusa l’amministrazione di essere autoreferenziale. Ed invita la città a diffidare di tutti, parlando di “ennesima s-vendita di patrimonio pubblico”.

“L’assemblea per discutere sulle sorti dell’ospedale cittadino è stata un flop, la conferma che l’amministrazione comunale rappresenta se stessa”. Lo afferma, a Santa Margherita Ligure, Andrea Carannante del Partito Comunista dei Lavoratori. Dura la critica dell’esponente comunista: “I nauseanti interventi dei consiglieri intervenuti, sia di maggioranza che di opposizione – afferma Carannante – hanno palesemente avvalorato la loro ipocrisia mossa dal falso proposito di mantenere l’ospedale a Santa Margherita. Diffidiamo da tutto quello che codesti amministratori ci dicono e ci promettono in questa ennesima s-vendita di patrimonio pubblico”.