Ancora battaglia per la gestione pubblica dell’acqua

A Chiavari è stata chiesta una commissione
A Chiavari è stata chiesta una commissione

Ezio Chiesa esulta per l’esito del referendum consultivo a Borzonasca, Mezzanego e Santo Stefano, mentre a Chiavari quattro consiglieri si sollevano contro l’aumento delle tariffe.

La gestione pubblica dell’acqua. Il consigliere regionale Ezio Chiesa esulta per l’esito del referendum consultivo tra i cittadini di Mezzanego, Borzonasca e Santo Stefano, favorevole al ritorno della gestione ai Comuni, e dice: “Adesso tocca ai sindaci fare la propria parte, tenendo conto delle istanze della popolazione”. A Chiavari, invece, i consiglieri di opposizione Canepa, Giardini, Stagnaro e Garibaldi hanno protocollato una richiesta di commissione per discutere dell’aumento delle tariffe attuato, di recente, dall’Ato: “Gli aumenti sono stati di percentuali spaventose, senza avviso per i cittadini”, dicono i quattro.