Anche una class action a Santa Margherita per difendere l’ospedale

Una class action per salvare l'ospedale

L’iniziativa è promossa da Insieme “Santa nel Cuore”, l’associazione dell’ex sindaco Claudio Marsano. Già un centinaio le adesioni, nei prossimi giorni punti di raccolta firme nelle vie cittadine.

Il futuro dell’ex ospedale di Santa Margherita Ligure resta al centro del dibattito in città. L’associazione Insieme “Santa nel Cuore”, rappresentata in Consiglio Comunale dall’ex sindaco Claudio Marsano, lancia una nuova iniziativa contro la vendita dell’immobile ed in difesa della sua attuale destinazione d’uso. Spiega di che cosa si tratta Paolo Pendola, presidente dell’Associazione: “Proponiamo una class action, una forma di protesta sociale allargata per chiedere che venga mantenuta la destinazione socio-sanitaria dell’immobile. Manderemo una raccomandata al Presidente della Regione, che ci dovrà rispondere entro novanta giorni. Nel frattempo continueremo a raccogliere le firme per sensibilizzare la popolazione e l’amministrazione, affinché si muova e compia i passi dovuti. Ad esempio un ricorso al Tar. Abbiamo già raccolto un centinaio di firme presso la nostra sede di Piazza Mazzini e nei prossimi giorni organizzeremo dei punti di raccolta anche in città”.