Anche i droni a Rapallo per controllare chi esce di casa senza un valido motivo

controlli
Proseguono i controlli della polizia municipale

Il Comune di Rapallo ha deciso di utilizzare anche i droni nell’ambito dei controlli mirati al contenimento della diffusione del Covid-19.

Ricevuta l’autorizzazione da parte dell’Enac, questa mattina sono partiti i primi test. “Siamo uno dei primi Comuni a utilizzare questi dispositivi, che riteniamo molto utili per tenere monitorate le zone più soggette al verificarsi di assembramenti”, spiega il sindaco Carlo Bagnasco. Sempre a Rapallo questa mattina la polizia municipale ha denunciato diverse persone che stavano percorrendo i sentieri comunali e le strade carrabili che ad essi conducono.