Anche i 5 Stelle ufficialmente in corsa alle elezioni di Santa Margherita

Pietro Chiarelli si ricandida a "Santa"
Pietro Chiarelli si ricandida a “Santa”

Lista certificata per il movimento. Pietro Chiarelli candidato consigliere con Jolanda Pastine, Andrea Bernardin con Paolo Donadoni. Cesare Teppati punta sulla scuola.

Anche il Movimento 5 Stelle è ufficialmente in campo per le elezioni comunali di Santa Margherita. Con un comunicato stampa, questa mattina, infatti, il Movimento annuncia che lo staff nazionale ha certificato la lista, laddove il ruolo di candidato sindaco dovrebbe essere ricoperto da Patrizia Verderame. Domani, dalle 10 alle 17, banchetto elettorale in piazza Caprera.

Intanto, sempre a Santa Margherita, Jolanda Pastine presenta un suo nuovo candidato consigliere: si tratta di Pietro Chiarelli, consigliere comunale uscente, 59 anni, elettrotecnico, fondatore e vice presidente dell’Associazione Scoglio di Sant’Erasmo di Corte, direttore dei servizi della Croce Verde di Santa Margherita.

Cesare Teppati, candidato sindaco di “Santa bene comune”, annuncia che il primo punto del suo programma sarà “procedere all’installazione delle scala antincendio alla scuola V.G. Rossi, per rendere finalmente agibile il terzo piano, con installazione del wi.fi in tutti i piani dell’edificio e ristrutturazione dei servizi igienici”.

Paolo Donadoni lancia, invece, nella sua lista, un assessore uscente, Andrea Bernardin, e presenta, sul fronte programmatico, l’obiettivo della tecnologia applicata al turismo: attività promozionali on line e, tra gli eventi, settimane a tema di arte, cultura, sport, wellness, musica, enogastronomia e la Fiera dell’elettronica.