Anche cinque consiglieri di Chiavari protestano per la conferma di Sivori

Atp è sempre nell'occhio del ciclone
Atp è sempre nell’occhio del ciclone

Giorgio Canepa, Emilio Cervini, Silvia Garibaldi, Giovanni Giardini e Giorgio Getto Viarengo non hanno digerito la conferma di Enzo Sivori alla guida di Atp: “Le delibere approvate prevedevano il contrario”.

Anche cinque consiglieri di opposizione di Chiavari protestano contro la riconferma di Enzo Sivori alla presidenza di Atp. Sono Giorgio Canepa, Emilio Cervini, Silvia Garibaldi, Giovanni Giardini e Giorgio Getto Viarengo. In una nota congiunta i cinque ricordano in particolare la delibera approvata dal consiglio comunale il 14 febbraio 2014, che dava il via libera all’aumento della quota del Comune di Chiavari all’interno dell’azienda, ma nello stesso tempo prevedeva un nuovo piano industriale e la rimozione delle cariche dirigenziali di Atp. “Non abbiamo mai visto il piano industriale – protestano i cinque – ed ha trionfato la vecchia politica, mantenendo in carica una persona che ha molte responsabilità in tutto quello che è successo nel passato”. I consiglieri chiedono quindi al sindaco Roberto Levaggi cosa abbia fatto in questi mesi l’amministrazione chiavarese per valutare il piano industriale e per la nomina del consiglio di amministrazione di Atp.