Amianto da rimuovere a Villa Porticciolo

Il consigliere Armando Ezio Capurro
Il consigliere Armando Ezio Capurro

Da lunedì, i vigili del fuoco hanno interdetto la zona intorno all’immobile, chiudendo il cancello. Capurro: “Si può intervenire sul tetto in presenza dell’interdizione? Abbiamo contattato la Asl?”.

Problemi a Villa Porticciolo, a Rapallo, dove, a seguito della bufera di vento del 14 ottobre, si era segnalata la presenza di rottami di lastre di amianto e buchi sulle lastre del tetto. L’immobile, come noto, è di proprietà del Comune. Lunedì scorso i vigili del fuoco hanno chiuso il cancello della villa indicando che si tratta di “zona interdetta”. Allora, adesso, il consigliere di minoranza Armando Ezio Capurro ha presentato una interrogazione chiedendo se “sia possibile intervenire sul tetto in presenza di una zona interdetta” e se “l’immobile sia nella disponibilità del comune o sotto sequestro”. Si chiede anche se sia “iniziata la pratica con la Asl per la rimozione dell’amianto”.