Alluvioni e frane, in arrivo nuovi fondi per l’entroterra

L'assessore regionale, Raffaella Paita
L’assessore regionale Raffaella Paita

La giunta regionale ha stanziato 1.847.000 euro per trentasei Comuni. Fra quelli finanziati anche Borzonasca, Favale di Malvaro, Leivi, Mezzanego, Santo Stefano d’Aveto e Tribogna.

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alle infrastrutture Raffaella Paita, ha stanziato 1.847.000 euro per il ripristino delle strade interrotte a seguito delle alluvioni che si sono succedute dall’ottobre del 2013 al gennaio di quest’anno. I finanziamenti riguardano trentasei interventi in altrettanti Comuni liguri. Le risorse provengono dalle accise sui carburanti 2014. Nella nostra provincia tra i Comuni finanziati figurano anche Borzonasca, Favale di Malvaro, Leivi, Mezzanego, Santo Stefano d’Aveto e Tribogna. “Con queste risorse – spiega Raffaella Paita – abbiamo voluto dare la precedenza ai borghi isolati privi di viabilità alternativa e ai piccoli interventi distribuiti su tutta la regione. Contiamo in un’ulteriore tranche di finanziamenti provenienti dai fondi FAS 2007-2013 per effettuare interventi più grandi e per dare risposte ad altri Comuni”.