All’ipotesi forme di manifestazioni dopo la bomba

Un consiglio comunale straordinario, o una assemblea pubblica: domani in giunta si parlerà delle forme di reazione. Mentre gli inquirenti cercano i responsabili dell’esplosione, sabato sera, di un ordigno artigianale sotto ai portici del Comune di Recco, il mondo politico cittadino studia le possibilità di reazione pubblica all’accaduto. Una decisione potrebbe arrivare dopo la riunione della giunta presieduta dal sindaco Buccilli e regolarmente convocata per domani pomeriggio. Si parla di un consiglio comunale straordinario, di un’assemblea pubblica o di una manifestazione con il coinvolgimento dei cittadini.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it