Alberto Lari dell’inchiesta “I Conti di Lavagna” trasferito a Imperia

Il Comune di Lavagna sciolto per mafia

Il plenum del Csm, il Consiglio superiore della magistratura, ha nominato Alberto Lari procuratore capo di Imperia. Lari, dunque, lascia la Procura di Genova dove era sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia

Il plenum del Csm, il Consiglio superiore della magistratura, ha nominato Alberto Lari procuratore capo di Imperia. Lari, dunque, lascia la Procura di Genova dove era sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia. Si è occupato dell’inchiesta “I Conti di Lavagna” che ha svelato le infiltrazioni della ‘ndrangheta nel Comune e nella città di Lavagna.