Al via il 2 novembre la campagna di vaccinazione contro l’influenza

Campagna vaccinazione dal 2 novembre al 31 dicembre
Vaccinazioni dal 2 novembre al 31 dicembre

Dal 2 novembre al 31 dicembre sarà possibile vaccinarsi contro l’influenza stagionale e il pneumococco rivolegendosi al proprio medico di famiglia o recandosi nelle strutture Asl competenti per territorio. La vaccinazione è consigliata per ultrasessantacinquenni e soggetti a rischio.

Al via dal 2 novembre la nuova campagna di vaccinazione contro l’influenza stagionale e contro il pneumococco. L’obiettivo della Asl è di riuscire a raggiungere una copertura più vasta rispetto al 50% della popolazione sopra i 65 anni che l’anno scorso ha effettuato il vaccino. La vaccinazione, oltre che per gli ultrasessantacinquenni, è consigliata per i soggetti di età compresa a 6 mesi e 65 anni affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanza da influenza, bambini ed adolescenti  in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, donne che all’inizio della stagione epidemica si trovino nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, persone  di qualunque età ricoverate presso strutture per lungodegenti, medici e personale sanitario di assistenza, familiari e persone a contatto di soggetti ad alto rischio, soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo. Per la vaccinazione, che si potrà effettuare fino al 31 dicembre, ci si può recare dal proprio medico di famiglia o presso i punti Asl territorialmente competenti, senza alcuna prescrizione.