Al dibattito si presenta il sesto incomodo

I cinque candidati a confronto a Lavagna
I cinque candidati a confronto a Lavagna

Francesco Traldi dice che si candida a sindaco di Lavagna e chiede di partecipare al confronto con i cinque già ufficiali. Il Civ: “Faremo un altro evento analogo”. Grande folla all’auditorium.

Moltissima gente ha affollato, ieri sera, a Lavagna, l’auditorium Camoodonico, in occasione del confronto tra i cinque candidati a sindaco, organizzato dal Civ di commercianti e artigiani del centro storico. Dal turismo alla cura del territorio, con ampio spazio per i progetti di colmata e difesa spondale dell’Entella, Mauro Caveri, Alessandro Lavarello, Mario Maggi, Piergiorgio Ravaioni e Pino Sanguineti hanno esposto i loro programmi per la città. La sorpresa si è avuta prima dell’apertura, quando anche l’ingegner Francesco Traldi ha chiesto di prendere parte al dibattito, annunciando che anche lui sarà candidato sindaco. Dopo consultazione, il Civ non lo ha inserito tra i protagonisti sul palco: “Non si era accreditato per tempo – spiega il presidente, Massimiliano Marrè -. Organizzeremo un altro dibattito e, se la candidatura sarà ufficiale, parteciperà anche Traldi”.