Agosto nero per il turismo

I dati ufficiali dell’APT evidenziano un deciso calo sia negli arrivi che nelle presenze. Sono i turisti italiani ad avere abbandonato il Tigullio, aumentano invece gli arrivi di stranieri.E’ stato un mese disastroso quello di agosto per il turismo nel Tigullio. Quelle che erano le sensazioni degli operatori, ora trovano conferma nei dati ufficiali resi noti dall’Azienda di Promozione Turistica. Rispetto all’agosto del 2004, gli arrivi diminuiscono del 2,81%, le presenze calano del 3,18%. Sono i turisti italiani ad avere abbandonato il Tigullio: il calo degli arrivi italiani √® del 7,81%, quello delle presenze del 5,01%. E l’incremento anche consistente negli arrivi e nelle presenze dei turisti stranieri non √® sufficiente a compensare i dati negativi. I dati dei primi otto mesi dell’anno fanno invece registrare un sostanziale pareggio rispetto al periodo gennaio-agosto 2004: gli arrivi complessivi aumentano dello 0,23%, le presenze calano del 1,07%.