Agostino rifiuta il sostegno del centrodestra

I gruppi che lo appoggiano, “Chiavari avanti così!” e “Uomini e città”, l’hanno annunciato dopo la riunione di ieri sera.Ha scelto di correre da solo, Vittorio Agostino. L’ex sindaco si ripresenterà, a maggio, per tornare sulla poltrona di primo cittadino di Chiavari, ma lo farà senza l’appoggio del centro destra, che pure gli era stato offerto.
“Una eventuale maggioranza con i partiti sarebbe stata troppo eterogenea, avrebbe avuto troppe voci”, ha commentato lo stesso Agostino, che ha aggiunto: “meglio una maggioranza compatta”. E così, l’ex sindaco si ripresenta con il nucleo storico di “Chiavari Avanti Così”, affiancato da una nuova lista, che si chiamerà “Uomini e Città”, ed avrà il simbolo blu e verde, colori di Chiavari. I due capilista saranno Alessandra De Barbieri, già sindaco e vice di Agostino, e l’avvocato Antonio Segalerba. Per il resto, il candidato sindaco, 71 anni, già in corsa tre volte ed eletto due, dice che non ci sono discorsi aperti per ulteriori liste civiche. Quanto al programma del suo schieramento, Agostino mette al primo posto la pulizia della città ed il recupero dell’ambiente di Chiavari. “Poi”, aggiunge “bisognerà far partire opere importanti, come la riqualificazione della Colmata”.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it