Aggressione in discoteca, adesso c’è anche una denuncia per molestie

La caserma dei carabinieri di Lavagna
La caserma dei carabinieri di Lavagna

Lo scorso 9 settembre un giovane albanese avrebbe colpito un altro ragazzo, fratturandogli il setto nasale. La fidanzata, a sua volta, si è rivolta ai carabinieri per denunciare due giovani per molestie: quello colpito, è il suo racconto, l’avrebbe palpeggiata.

Alcuni giorni fa avevamo dato notizia di un’aggressione avvenuta allo Skipper di Cavi di Lavagna lo scorso 9 settembre, con denuncia per lesioni a carico di un giovane. Ora, però, la vicenda si arricchisce di una seconda denuncia. E’ quella presentata dalla fidanzata del 22enne aggressore, che la settimana scorsa si è presentata di fronte ai carabinieri di Lavagna per sporgere querela per molestie nei confronti di due giovani che l’avrebbero infastidita nel corso di quella notte. Uno, è il racconto della ragazza, l’avrebbe anche palpeggiata. E per questo motivo sarebbe poi stato colpito con un pugno dal fidanzato. Adesso, tocca ai carabinieri ricostruire tutte le responsabilità della serata. Copia della denuncia è stata inviata dagli interessati alla nostra redazione.