Aggredisce la fidanzata a coltellate

Intervento della polizia a Chiavari

Chiavari: trentenne portato in maniera coatta in psichiatria. Gravissimo episodio ieri sera in corso De Michiel.

Un grave episodio di cronaca è avvenuto ieri sera a Chiavari, in corso De Michiel. Qui, un trentenne ha infatti reagito in maniera straordinariamente aggressiva al litigio che aveva preso corpo tra lui, i suoi genitori e la fidanzata, probabilmente generato dal fatto che il giovane aveva perso il lavoro. Questi, infatti, ha afferrato un coltello da cucina, aggredendo la ragazza: il primo ad essere stato ferito è stato il padre, che, nel tentativo di fermarlo, ha ricevuto una coltellata ad un dito della mano. Dopo, il trentenne ha raggiunto la ragazza sul pianerottolo di casa, procurandole ferite, per fortuna, solo superficiali, prima dell’arrivo della polizia di Chiavari, di medico e infermieri del 118, dei militi della Croce rossa di Chiavari. La ragazza, non grave, è stata portata al pronto soccorso di Lavagna, lui, invece, è stato ricoverato in maniera coatta in psichiatria.