Affitti, “accordi tra proprietari e inquilini per rimandare il pagamento”

Luciano Maggi, responsabile Confedilizia Chiavari

Tra le emergenze che sorgono a seguito delle misure anti Covid vi è quella del pagamento degli affitti. Confedilizia, l’associazione dei proprietari di immobili, fa sapere di apprezzare l’annuncio del governo, in base al quale arriveranno contributi per il pagamento, e di attendere risposta dall’esecutivo anche sulla richiesta di opzione della “cedolare secca” sulle locazioni commerciali, nonché l’estensione della “cedolare secca” al 10% per i contratti agevolati abitativi in tutti Comuni. Il presidente della delegazione di Chiavari di Confedilizia, Luciano Maggi, dice che la strada migliore è quella di accordi condivisi tra proprietario e inquilino, in particolare con “riduzione del canone o la sospensione momentanea dello stesso con recupero rateale da individuare in un preciso periodo temporale”, il tutto ratificato all’Agenzia delle Entrate.