Adozione postuma per Marco De Candussio, per dieci anni comandante della locamare di Lavagna

De Candussio è ancora ricordato a Lavagna
De Candussio è ancora ricordato a Lavagna

De Candussio è morto tre anni fa in occasione del crollo della torre piloti del porto di Genova. La moglie ha ottenuto l’adozione della bambina che la coppia aveva preso in affido nel 2007. Adozione riconosciuta anche a De Candussio, primo caso del genere in Italia: la piccola porterà quindi il suo cognome.

Marco De Candussio è stato comandante della locamare di Lavagna per dieci anni, dal 1999 al 2009. Come forse ricorderete è una delle vittime della tragedia avvenuta nel porto di Genova il 7 maggio di tre anni fa, quando crollò la torre piloti a causa di uno scontro con il mercantile Jolly Nero. A Genova è in corso il processo per quella tragedia e ieri è emersa una novità importante: alla moglie Paola De Carli è stata riconosciuta l’adozione della bambina presa in affido, aveva appena otto mesi, nel 2007, insieme al marito. Primo caso in Italia, il diritto all’adozione è stato riconosciuto anche a De Candussio, nonostante il decesso avvenuto tre anni fa. Il tribunale ha accolto la richiesta in tal senso, tenuto conto della volontà più volte manifestata dall’uomo nel corso degli anni. La bambina porterà quindi il cognome dell’ex comandante della locamare di Lavagna.