Acqua, Camogli, Rapallo, Coreglia Ligure e Zoagli passano a Iren Acqua Gas

Saranno attivi tre numeri verdi unici per i Comuni
Saranno attivi tre numeri verdi unici per tutti i Comuni

Dal primo luglio Iren Acqua Gas acquisirà le concessioni idriche nei Comuni di Camogli, Rapallo, Coreglia Ligure e Zoagli finora gestite da Acque Potabili. Non ci saranno però variazioni per gli utenti, anche sotto il profilo tariffario.

Passaggio di consegne fra Acque Potabili S.p.A. e Iren Acqua Gas. La società infatti dal 1° luglio acquisirà le concessioni idriche nei Comuni di Camogli, Rapallo, Coreglia Ligure e Zoagli finora gestite da Acque Potabili. Gli obiettivi dichiarati dalle aziende sono ottimizzare le sinergie nel settore dell’acqua, superare la frammentazione delle gestioni e realizzare una gestione integrata delle concessioni a livello territoriale, in linea con gli orientamenti recentemente manifestati dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI). Iren Acqua Gas si avvarrà operativamente di Idrotigullio per le funzioni di pronto intervento, manutenzione ordinaria delle reti, gestione contatori e sportello utenti. Il passaggio però non comporterà alcuna variazione del servizio e non avrà ripercussioni sotto il profilo tariffario né sotto quello occupazionale. Per gli utenti saranno inoltre attivati un unico numero di call center commerciale (800 085330), valido per tutti i Comuni liguri serviti da Iren Acqua Gas, operativo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30, e un unico numero di pronto intervento guasti (800 010080), 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per l’autolettura del contatore, gli utenti potranno chiamare il numero verde 800 085377 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30. Per quanto riguarda gli sportelli, gli utenti dei Comuni di Camogli, Rapallo, Coreglia e Zoagli potranno rivolgersi ancora allo sportello di Rapallo, in via S.Benedetto 58, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.