Accordo raggiunto, salve le ditte del porto

Oggi la pratica arriva alla riunione di giunta
Oggi la pratica arriva alla riunione di giunta

A Chiavari, il Comune modifica l’accordo di project financing con la Tigullio Shipping, estendendolo ad aspetti di gestione dei posti barca: ora la banca dovrebbe sbloccare le attese risorse.

Accordo raggiunto, a Chiavari, tra le ditte che sono al lavoro per l’ampliamento del porto ed il Comune: oggi, il sindaco, Roberto Levaggi, porterà in giunta un accordo quadro che, con una formula giuridica attentamente studiata, rivede il project financing dell’opera estendendo alla Tigullio Shipping, associazione delle imprese che hanno vinto l’appalto, anche diritti sulla gestione dei futuri nuovi posti barca. La prospettiva di guadagni successivi, secondo gli accordi, sbloccherà alle ditte i finanziamenti della banca che consentiranno, dunque, di completare i lavori. Soddisfazione viene espressa dalla Cgil che ha mediato, in questi ultimi giorni, tra le parti: “Volevamo una soluzione rapida a beneficio dei lavoratori che attendevano il pagamento”, dice Paolo Garibotto della Fillea Cgil.