Abbandono di ingombranti, a Rapallo scattano le multe

Lungomare
La polizia municipale di Rapallo

Sette sanzioni per complessivi 1.500 euro, a seguito dei controlli della municipale.

Primi risultati positivi a Rapallo a seguito dell’intensificazione dei controlli per contrastare l’abbandono di rifiuti ingombranti e il conferimento improprio dei rifiuti negli appositi cassonetti. Gli agenti di polizia municipale hanno elevato sette verbali (con relative sanzioni per un totale di 1.500 euro) nei confronti di utenti che, con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza, sono stati colti a contravvenire il divieto di abbandonare rifiuti ingombranti sul territorio, oppure a non mettere in pratica in maniera corretta la raccolta differenziata utilizzando i cassonetti dedicati in maniera impropria. «Questo primo esito è soddisfacente, ma intendiamo aumentare ulteriormente i controlli soprattutto per quanto riguarda l’abbandono degli ingombranti – spiega Andrea Rizzi, consigliere alla Nettezza Urbana – A breve affronteremo in maniera più incisiva anche la problematica delle deiezioni canine non raccolte. Inizieremo dal parco Casale, dove la prossima settimana verranno installati i dispenser di sacchetti igienici per la raccolta dei bisogni dei cani; i controlli sui comportamenti impropri verranno potenziati anche grazie all’attività della Guardia Nazionale Ambientale, a cui è stato affidato il presidio del parco. Prossimamente saranno posizionati dispenser e cestini per la raccolta di deiezioni canine anche in altre zone della città».