A Santo Stefano ripartono le seggiovie

Il Prato della Cipolla con il suo rifugio

Dopo il via libera della Regione alla riapertura degli impianti a fune, il fine settimana imminente porta con sé il ritorno in servizio delle seggiovie di Santo Stefano d’Aveto, a disposizione di escursionisti e bikers. Si parte, domani e domenica, con lo sconto del 50% e il pranzo a 12 euro al rifugio del Prato della Cipolla per chi arrivi in seggiovia, mentre, sino a fine luglio, viaggia gratis chi avesse acquistato uno stagionale per l’inverno. Riapre domenica anche il rifugio del Passo del Bocco, in territorio di Mezzanego, che era l’ultimo rifugio non ancora funzionante nell’area del Parco dell’Aveto. Per adesso, non c’è la possibilità di pernottamento. In agenda, domenica 14, per quanto riguarda le attività programmate, il “Forest Coaching” con ritrovo a Prato Sopralacroce, la gita guidata all’Anello di Borzone, con ritrovo all’abbazia, e (anche sabato) l’uscita per il wild horsewatching con Evelina Isola.