A Santa Margherita una mensa scolastica di grande qualità

De Marchi Sindaco di Santa Margherita Ligure
Il sindaco di Santa Roberto De Marchi

Lo sostiene l’amministrazione comunale, contestando i dati diffusi dal Comitato “Servizi Scolastici No Aumenti”: “I servizi offerti vanno valutati complessivamente per qualità e quantità”.

L’amministrazione comunale di Santa Margherita Ligure contesta i dati diffusi dal Comitato “Servizi Scolastici No Aumenti”. Il Comune invita infatti il Comitato a valutare complessivamente la quantità e qualità dei servizi offerti, anche in rapporto agli altri comuni del levante, ampliando i termini di confronto all’asilo nido, ai centri estivi, alla ludoteca ed al centro di aggregazione giovanile. “Per la mensa scolastica i nostri prezzi sono allineati a quelli di molti altri comuni del Tigullio – fanno sapere dall’ufficio del sindaco – l’asilo nido ha una retta massima inferiore a quella di Rapallo, Chiavari e Sestri Levante, mentre la ludoteca a titolo gratuito soddisfa la domanda di circa 60/70 famiglie”. Viene poi evidenziato come il Comune di Santa Margherita Ligure applichi una soglia ISEE piuttosto elevata e si sottolinea la qualità dell’offerta ristorativa, basata “su cibi biologici e certificati”.