A Rapallo per ora non parte il bando dei rifiuti

Sabato verrà presentato Rifiuti Zero
Sabato verrà presentato a Rapallo Rifiuti Zero

Il comissario straordinario Gennaro Terrusi ha spiegato al comitato Rifiutizero che sta lavorando per avviare le procedure tecniche e burocratiche, in modo che la nuova giunta non debba perdere tempo.

Gennaro Terrusi, commissario straordinario a Rapallo, non attiverà il nuovo bando per l’appalto relativo alla gestione dei rifiuti, ma semplicemente è al lavoro per avviare le procedure tecniche e burocratiche perché la nuova giunta che si insedierà dopo le elezioni non sia costretta a perdere tempo inutile. Lo riferisce Roberto Mattioli, del Comitato Rifiutizero Rapallo, che questa mattina ha avuto un incontro con Terrusi, insieme con Francesco Iannone del Comitato Cittadini Tigullio e Pino Cosentino, esperto di Gestione Corretta Rifiuti. La richiesta presentata era proprio quella di non avviare un nuovo appalto per i rifiuti: nel corso dell’incontro Mattioli, Iannone e Cosentino hanno infatti illustrato una proposta di adesione al progetto Rifiutizero, già presentata la scorsa estate sotto forma di petizione. Il metodo Rifiuti Zero verrà illustrato alla cittadinanza nel corso di un incontro organizzato per sabato prossimo alle ore 15 al Bar “Zi Pier” di Via Avenaggi. Parteciperà Luigi Gino Lapucci, vicesindaco di Levanto, Comune che ha aderito al progetto Rifiuti Zero. Sono stati invitati a partecipare i candidati sindaci.