A fuoco nella notte l’isola ecologica di Salto

La stessa isola ecologica era stata bruciata a settembre. Nella notte si è anche incnediata un’auto a Santa Margherita. Tornano in azione i piromani durante la notte. E’ andata a fuoco, infatti, l’isola ecologica a Salto di Avegno. Il fatto è accaduto intorno all’una: quando sono giunti sul posto i vigili del fuoco di Rapallo, erano già andati in fumo gli otto cassonetti della raccolta differenziata, e la struttura che li ospita. La stessa isola ecologica era già stata bruciata in settembre, mentre la settimana scorsa, lo ricorderete, un identico episodio era avvenuto a Recco, sotto l’arcata ferroviaria. Non ci sono, insomma, dubbi, sull’origine dolosa dei fatti. Sempre nella notte, i vigili del fuoco di Rapallo sono intervenuti anche in via Larco, a Santa Margherita, dove aveva preso fuoco un’auto. Il proprietario, che era seduto al posto di guida, ha visto il fumo uscire dal cofano e si è allontanato, chiamando i pompieri, che hanno avuto velocemente ragione del fuoco. In questo caso, quindi, l’origine dell’incendio è accidentale.