“A Chiavari ufficio informazioni turistiche introvabile”: Canepa attacca

L'ufficio si trova nell'atrio di Palazzo Bianco
L’ufficio si trova nell’atrio di Palazzo Bianco

Il consigliere comunale di Partecip@ttiva critica l’assetto preso dopo la chiusura dello Iat: “Solo un cartello sulla porta per dire che non ci sono i programmi delle manifestazioni estive”.

E’ decisamente bocciato, almeno da Giorgio Canepa di Partecip@ttiva, l’ufficio di informazioni turistiche allestito nell’atrio del palazzo comunale di Chiavari, e aperto solo al mattino, al posto del vecchio ufficio Iat, chiuso dopo il trasferimento dei dipendenti dalla Provincia alla Regione. Secondo Canepa, infatti, questo ufficio è “praticamente introvabile perché non esiste alcuna indicazione che lo segnali, o peggio ancora sulla porta è esposto un cartello che dice che i programmi estivi non sono disponibili: un chiaro invito a non entrare”. Inoltre, mentre “tutte le altre città del Tigullio si sono già organizzate per sostituire l’ufficio Iat, a Chiavari il tabellone che dava l’indicazione degli alberghi, davanti alla stazione, è sparito, e la stazione meteo che era curata dal personale dello Iat è abbandonata”.