7 milioni di opere pubbliche pronte al via

Manutenzione in vista al palazzetto dello sport

In attesa del via libera a tutti i lavori edili, il Comune di Chiavari ha pronti interventi per 7 milioni di euro. Lo fa sapere il sindaco, Marco Di Capua, che riferisce come nei giorni scorsi siano stati firmati due importanti contratti. Il primo relativo all’asfaltatura delle strade, con interventi per 300 mila euro che interesseranno via San Rufino, corso Montevideo, via Nino Bixio, via Fiume, corso Garibaldi, viale Devoto; con i ribassi d’asta finanzieremo ulteriori lavori di manutenzione del manto stradale cittadino. Il secondo, pari a 146 mila euro più iva, riguarda corso Lima: sostituzione della pubblica illuminazione con impianti a led e ricostruzione dei marciapiedi, oggi in pessime condizioni o a tratti inesistenti. Inoltre, nei prossimi giorni verrà firmato il contratto per la manutenzione straordinaria del Palazzetto dello Sport di Sampierdicanne. A maggio dovrebbero partire i lavori rimasti in stand by per la pandemia, come il rinnovo del primo piano del palazzo delle Poste di piazza N. S. dell’Orto, dove verranno spostati gli uffici dei servizi sociali; la riqualificazione energetica delle scuole Mazzini Ovest; il restyling di piazza Del Buono di Ri; la realizzazione della pista ciclabile “Le vie dell’acqua” che collegherà la stazione di Chiavari alla foce dell’Entella; i lavori di manutenzione straordinaria di corso Dante-via Vittorio Veneto, ed infine gli interventi di sostituzione dei vecchi lampioni con impianti a led in via Trieste, corso Italia, corso Gianelli, corso Assarotti e corso Montevideo.