333 di Uscio, attenzione al passaggio delle competenze

Il palazzo della Regione Liguria

Sulla viabilità tra Recco e la Fontanabuona interviene il consigliere regionale della Lega Liguria Senarega.

“Attenzione a invocare, senza un’avveduta valutazione, il passaggio delle competenze della rete stradale dalle Province allo Stato, come per la 333 di Uscio tra Recco e la Val Fontanabuona, perché poi ci potrebbero essere anche delle controindicazioni per i cittadini”. Sono le parole del capogruppo regionale della Lega Liguria Franco Senarega, dopo la dichiarazione di stamattina del consigliere regionale Giovanni Boitano. Senarega aggiunge che gli importi stabiliti da Anas sono spesso più onerosi rispetto a quelli adottati finora dalle province e dalla Città Metropolitana di Genova. “Piuttosto, bisognerebbe che il territorio, in particolare gli amministratori dei Comuni e delle Province ma anche quelli della Città Metropolitana, si unisca per continuare a chiedere al Governo risorse adeguate per la manutenzione delle reti stradali gestite a livello provinciale o metropolitano” chiude annunciando di essersi già fatto portavoce per ottenere quanto necessario dal nuovo Governo.