25 aprile, oggi una appendice a Cogorno

Il sindaco di Cogorno Enrica Sommariva
Il sindaco di Cogorno Enrica Sommariva

Come previsto, ieri, in occasione della Festa della Liberazione, il Comune di Chiavari ha esposto lo striscione per Giulio Regeni, comparso, in varie forme, in diverse manifestazioni in tutto il Tigullio.

Appendice delle celebrazioni del 25 aprile a Cogorno, dove il sindaco, Enrica Sommariva, visita, per questo, le scuole cittadine. Ieri, celebrazioni in tutti i Comuni del Levante, con Lavagna e Sestri Levante che avevano anticipato alla sera prima, come di consueto. Come previsto, nell’occasione Chiavari ha esposto su Palazzo Bianco lo striscione di Amnesty International che chiede “Verità per Giulio Regeni”, comparso, sotto varie forme, anche nelle altre manifestazioni. Qualche polemica a Rapallo per l’assenza dalla cerimonia del sindaco, Carlo Bagnasco, sostituito dal vice, Pier Giorgio Brigati, e numerosi rappresentanti dell’amministrazione. Nadia Molinaris lamenta le scarse presenze di giovani alla Messa dedicata alla Liberazione.