180 sanzioni nel porta a porta estivo di Sestri, al via telecamere mobili e controlli delle utenze

A Sestri si potenziano i controlli sulla differenziata
A Sestri si potenziano i controlli sulla differenziata

Bilancio positivo per il Comune di Sestri, che ha visto scendere solo di un punto percentuale la differenziata in agosto, al culmine dell’affluenza. 180 le sanzioni comminate durante i controlli, che saranno potenziati. Al via anche verifiche delle utenze che non hanno mai ritirato i kit della differenziata.

Sale la percentuale della differenziata e scende quella dell’indifferenziato: è positivo per il comune di Sestri Levante il bilancio dei primi otto mesi del 2016 sul fronte del porta a porta e della raccolta differenziata. Nonostante l’affluenza estiva, la percentuale della differenziata ad agosto è scesa di appena un punto rispetto alla media dei primi otto mesi dell’anno in corso, mentre sono aumentate le percentuali delle frazioni differenziabili, +17% carta, +10% vetro, +66% rifiuti biodegradabili, +35% legno e imballaggi in legno, +60% metalli e imballaggi metallici, + 50% RAEE). In estate sono state fatte però anche 180 multe per sanzionare abbandoni di rifiuti e comportamenti scorretti e il Comune annuncia che nei prossimi mesi si potenzieranno le squadre già operative che agiranno anche in collaborazione con la polizia municipale e attraverso telecamere mobili. Intanto è già partito il controllo delle utenze che non hanno ancora ritirato i kit della differenziata, incrociando i dati del Servizio Ambiente e del Servizio Tributi per verificare l’effettivo utilizzo delle abitazioni. Entro la fine del 2016 si annuncia poi la realizzazione di un centro di raccolta dei rifiuti differenziati e di un mercato del riuso per il recupero di RAEE ed ingombranti.