Ninin Festival a Bogliasco dal 7 al 9 luglio

Il Ninin Festival è alle sua quinta edizione

Quinta edizione per il Ninin Festival, che torna a Bogliasco dal 7 al 9 luglio con concorsi, spettacoli, laboratori, giochi e animazioni, appuntamenti per gli adolescenti, conferenze ed incontri per adulti, musica e anche street food.

Torna a Bogliasco per la V edizione il Ninin Festival, che si svolgerà dal 7 al 9 luglio con concorsi, spettacoli, laboratori, giochi e animazioni per i più piccoli, appuntamenti per gli adolescenti, conferenze ed incontri per adulti, una grande fiera dei servizi al bambino, tutto a fruizione gratuita e, per la prima volta, anche lo street food. Nelle Open Nights, il sabato è prevista anche la partecipazione straordinaria dei Buio Pesto. In questa edizione il Festival supporta Helpcode, organizzazione non governativa italiana che lavora nel mondo per garantire il diritto di essere bambini; il tema portante è la giustizia. Sino al 20 giugno sono ancora aperti i bandi di concorso rivolti a bambini e ragazzi sul tema  dell’edizione: il Premio Letterario, per testi teatrali scritti da ragazzi tra gli 8 e i 14 anni di età, e la Proposta Artistica per opere grafiche a tecnica libera realizzate da bambini tra i 2 e gli 11 anni di età. Venerdì 7 luglio sarà dedicato ai libri e alla letteratura per l’infanzia e per l’adolescenza interrogandosi sul senso e il valore della lettura in questa società visiva; il sabato sarà dedicato alla scuola e all’istruzione per fornire, soprattutto ad insegnati e dirigenti scolastici del territorio, informazioni su interessanti strumenti didattici che propongono un’idea di scuola più dinamica e intuitiva in dialogo con la società liquida; la domenica sarà dedicata alla famiglia e soprattutto ai diversi modi di essere genitori oggi. In tutti gli incontri relazioneranno esperti in diversi ambiti provenienti da tutto il panorama nazionale e verranno presentati alcuni progetti particolarmente innovativi. In tutti e tre i giorni il festival mette a disposizione un posteggio gratuito con navetta che farà la spola tra la stazione FS ed i campi sportivi di località Poggio.